Il ritrattista

La mia vita può essere dunque paragonata a quel ritrattista che, commissionato del ritratto di una bella donna, la dipinga prima di averla veduta sul suo piccolo studiolo, in maniera quindi del tutto diversa dall’originale che dovrebbe ritrarre ma che, una volta trovatosi di fronte al vero soggetto (la donna) e non volendo abbandonare un quadro così ben riuscito, procurasse di “modificare” la donna truccandola e deformandola con sfregi affinché assomigli al primitivo ritratto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...