Tocqueville VS Nostradamus 4-0

Alexis de Toqueville

“Se cerco di immaginarmi il nuovo aspetto che il dispotismo potrà avere nel mondo, vedo come una folla innumerevole di uomini uguali intenti solo a procurarsi piaceri piccoli e volgari coi quali soddisfano i loro desideri.

Ognuno di essi, tenendosi da parte, è quasi estraneo al destino di tutti gli altri; i suoi figli e i suoi amici formano per lui tutta la specie umana; quanto al rimanente dei suoi concittadini, egli è vicino ad essi, ma non li vede; li tocca ma non li sente affatto; vive in sé stesso e per sé stesso e, se gli resta ancora una famiglia, si può dire che non ha più patria.
Al di sopra di essi si eleva un potere immenso e tutelare, che solo si incarica di assicurare i loro beni e di vegliare sulla loro sorte. E’ assoluto, particolareggiato, regolare, previdente e dolce. Rassomiglierebbe all’autorità paterna se, come essa, avesse lo scopo di preparare gli uomini alla virilità, mentre cerca invece di fissarli irrevocabilmente all’infanzia, ama che i cittadini si divertano, purché non pensino che a divertirsi. Lavora volentieri al loro benessere, ma vuole essere l’unico agente e regolatore; provvede alla loro sicurezza ed ad assicurare i loro bisogni, facilita i loro piaceri, dirige le loro industrie, regola le loro successioni, divide le loro eredità; non potrebbe egli togliere interamente a loro la fatica si pensare e la pena di vivere?
Così ogni giorno esso rende meno necessario e più raro il libero arbitrio, restringe l’azione della loro volontà in più piccolo spazio, e toglie a poco a poco a ogni cittadino, fino l’uso di sé stesso. L’uguaglianza ha preparato gli uomini a queste cose, li ha disposti a sopportarle e spesso anche a considerarle come un beneficio.”
(Alexis de Tocqueville, 1835)

Quattro a zero e palla al centro.

Annunci

Informazioni su A.F. de Mongoleau

Poeta metafisico... molto metafisico

One thought on “Tocqueville VS Nostradamus 4-0

  1. dirce.soncin ha detto:

    “Tempi Moderni” Essi guardavano lontano…

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...