Arsura

Silenzio ardente
mentre la vampa dell’estate
sopra i tuoi pori
s’avvicenda
e io l’invidio
vampa maledetta
tu che la tocchi
tu che l’attraversi

buio che scotta
e luce abbacinante
filtrata dagli scuri
che i lombi le modella
e che sui seni
disperde l’aria d’oro
e che io invidio
perché ne fa disegni
che vibrano nell’ombra

tepore nel tepore
ecco, da lei si leva
carne, sudario, e per me
tortura
che spio,
nel gran segreto
dell’arsura.

Annunci

Informazioni su Sandro

Mi interessa l'arte, la fotografia e la poesia. Amo i cani e ne ho due per amici e molti altri adottati per l'Italia. Mi manca solo una cosa nella vita per essere felice; ma non so qual'è

2 thoughts on “Arsura

  1. dubbasonic ha detto:

    tortura anche per chi legge..trasmette quello che deve trasmettere..

    Mi piace

  2. mukele ha detto:

    Gran bell’inizio. Vedo che ti sei già ambientato. Grazie 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...