La più breve poesia nella storia della letteratura

.

Annunci

7 thoughts on “La più breve poesia nella storia della letteratura

  1. mukele ha detto:

    Ungaretti ti fa una pippa!

    Mi piace

  2. mukele ha detto:

    Ci hai pensato tutta la notte rivoltandoti sul letto?

    Mi piace

  3. Angustia ha detto:

    si tratta di un esperimento di iperpoesia?

    Mi piace

  4. mukele ha detto:

    Angustia, si tratta del vaneggiamento di una mente in declino, temo.
    Con essa l’A. basisce di fronte ai grandi problemi del mondo e sembra dirci che tutto, in fondo, è simile ad una cacca di mosca nel vetro della vita. Un punto appunto.
    L’iperpoesia non è nelle corde di Teo. Lo conosco fin troppo bene. E’ un neomelodico del cavolo che si vergogna di ammetterlo e si sta facendo traviare dall’atteggiamento di Ignacio Tormento.
    Niente di strano che l’idea l’abbia avuta da un colloquio con quest’ultimo.

    Mi piace

  5. Maria Rosaria Verdicchio ha detto:

    …e se invece fosse…un punto e…a capo?

    Mi piace

  6. Anita Mercanti ha detto:

    Breve ma intensa

    .

    Mi piace

  7. tittideluca ha detto:

    Questa è ancora più breve

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...