De Gama

.

Dal ponte della mia nave
si gode una squallida vista
di impietosi palazzotti
sopra una strana collina
che dirupa con scale di pietra
su irte strade di asfalto.

E pur viaggiando da anni
l’orizzonte non muta
se non nei colori
anche se questo è il più modesto
fra i disagi di un viaggiatore
(Chi si mette sul mare
non lo fa certo per lieti orizzonti
che accompagnino il viaggio).

Però rimane qualcosa che stona
qualcosa che vedrei meglio
dissolto, più adatto
alla mia disadatta e inutile rotta.

Ridicolo ammiraglio
Circunavigo il mondo
dentro un bicchiere di vetro

.

Annunci

Informazioni su Carlo Congia

Si potrebbe dire molto di me, ma occorrerebbe farlo con parole inutili.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...