Pianti alle tombe

Pianti alle tombe. Pianti

Pianti ai cortei

Quanti erano? Tanti.

Orgoglio indignazione

doppiopetti salivanti

sporgono facce da televisione.

 

Zooma sul pianto del capo

voglio vedergli gli occhi

dio santo! Ecco, daccapo

Bene così.. niente ritocchi

ora dormano pure i caduti

hanno ormai pianto tutti

medici ed infermieri

ladri e carabinieri

piromani e pompieri

 

Da una nazione così affranta

non era credibile tanta

partecipazione, umanità

Ecco, bravo… stacca così

manda la pubblicità


Annunci

Installazione

Accendere il computer su cui è in esecuzione l’edizione corrente di Windows e quindi inserire il disco di installazione nell’unità CD o DVD del computer.

 L’uomo fra i cartoni

Come un’inutile merce

dentro un pacco urgente

Destinatario: il nulla

 

Scegliere Installa dal menu Installazione di Windows.

 Fuori gelava

E L’uomo aveva coperte

Di vino scadente

 

Per evitare problemi durante l’attivazione, è consigliabile digitare il codice “”Product Key”” costituito da 25 caratteri nella pagina Digitare il codice “”Product Key”” per l’attivazione.

 Passò la donna col cagnolino

Passò tutta la storia del Mondo

E fuori gelava

 

 Nella pagina Leggere le condizioni di licenza, se si accettano le condizioni di licenza, fare clic su Accetto le condizioni di licenza.

 Nel marciapiede

Passarono i millenni

e tutto il corteo colorato dei sogni

  

Nella pagina Scegliere il tipo di installazione da eseguire fare clic su Personalizzata.

Il gelo e la fame del resto

Sono solo forme, illusioni

Non ne va fatta menzione

 

Nella pagina Specificare il percorso in cui installare Windows selezionare la partizione o il disco in cui si desidera installare il nuovo sistema operativo di Windows.

 

L’uomo chiuse gli occhi

E l’ultima cosa che vide

Furono le scarpe del corriere

A prendere il pacco.

 

Fare clic su Avanti per avviare l’installazione. È possibile che venga visualizzato un rapporto compatibilità.

 

Una piccola crepa si aprì

Inudita nel cuore del nulla

 

 

Il girovita

Arricchite la vostra dieta
con cibi ricchi di fibre
e di alimenti integrali,
come pasta, riso e fagioli.
 
Sul cielo alta la luna
E nel mare prati di azzurro
A scintillare
 
Nella scelta della verdura
le pesche, le albicocche,
le carote e il melone,
in specialmodo gli agrumi.
 
Nel chiaro soffitto del mondo
Nubi come antiche triremi
Avanzano a nuove battaglie
 
Aumentate il consumo di pesce:
salmone, sgombro, tonno
e tutti quelli ricchi di omega 3,
 
Il cuore quaggiù
È una piccola e inopportuna
Pennellata sfuggita al pittore
 
Diminuite il consumo di grassi saturi,
come ad esempio, quelli contenuti
negli alimenti di origine animale.
 
Tappa quel buco , per Dio
tappa, non vedi che il sangue
forma già un nero ruscello?
 
 Per i condimenti scegliere
l’olio extravergine d’oliva.
Scegliete le cotture leggere,
come al vapore, alla piastra e al cartoccio,
ed evitate le fritture.
 
L’alto dirupo degli anni
e il vortice di eventi
che mi scagliarono qui
relitto impigliato
In questi scogli pietosi
 
Praticate una regolare attività fisica,
anche leggera.
 
Una piccola dannazione
calma, squilla
Come un telefono
in una casa deserta
 
Cercate di eliminare i chili di troppo
perché il peso eccessivo favorisce
la formazione di colesterolo,
sia totale che “cattivo”.
Attenzione anche allo stress,
perché è nocivo per la circolazione.
 
Ed è piccola cosa la vita.

Canto Ostinato

Di quanto il tempo a noi volse le spalle
non so dirti ormai
Ora che apre portali il buio
qui dove il sonno
è diventato attesa, qui
dove non germoglia grano o luce
o stento riso non fruttifica
ed ovunque è ansia
d’autunnali mosche
 
Dall’alto dei palazzi luci
livide inzuccherate degli schermi
una notte che tossisce lenta
copre le strade vomitando
lontani guaiti di sirene
 
Dove si è rintanata l’eleganza
delle tue ciglia sconosciute
quando guardavi nelle stelle
che mai ti riguardarono?