Clochard

Per gentile concessione di Marco Lausi

Per gentile concessione di Marco Lausi

 

Da tempo ho abbandonato

la speranza di leggere i sogni:

specie in quelli così ampi

che allargano il cuore

fino a provare tristezza

per sentirlo costretto dalle sbarre

della gabbia toracica.

 

Simili sogni li lascio ormai alla sorte

che essi stessi vogliono darsi .

Io invece – e non saprete mai

con quanta amarezza usi ogni volta

la prima persona – ho venduto

l’anima alle cose di sempre:

quelle che nessuno

guarderebbe due volte,

talmente sono consunte e comuni.

 

Una filosofia da mendicanti.

Una poesia da accattoni.

Un cuore da raccoglitor di cartoni.

Annunci

Informazioni su Carlo Congia

Si potrebbe dire molto di me, ma occorrerebbe farlo con parole inutili.

8 thoughts on “Clochard

  1. Marco ha detto:

    Ciao Carlo, ritengo che questo contenuto sia una mia proprietà intellettuale e non possa essere utilizzato senza la mia autorizzazione. Potresti rispondermi con un messaggio o rimuoverlo? info@marcolausi.it

    Mi piace

  2. marcolausi ha detto:

    Mi piace

  3. alessiagenesis ha detto:

    Sebbene si tratti ” Di uno strano clochard” , diverso da chi ,oggi ( come tante alte volte e altre ce ne saranno),è stato ucciso dall umano sempre più troppo umano, ho ” ritrovato ” proprio oggi questa poesia e così, per questa notte, voglio immaginare questi versi come un dovuto tributo all uomo meno uomo in cui ” orgogliosamente ” mi ritrovo .

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...