Giona (estratto)

IX – i Niniviti si pentono


I Niniviti credettero a Dio, proclamarono un digiuno, e si vestirono di sacchi, tutti, dal più grande al più piccolo. E poiché la notizia era giunta al re di Ninive, questi si alzò dal trono, si tolse il mantello di dosso, si coprì di sacco e si mise seduto sulla cenere. Poi, per decreto del re e dei suoi grandi, fu reso noto in Ninive un ordine di questo tipo: «Uomini e animali, armenti e greggi, non assaggino nulla; non vadano al pascolo e non bevano acqua; uomini e animali si coprano di sacco e gridino a Dio con forza; ognuno si converta dalla sua malvagità e dalla violenza compiuta dalle sue mani. Forse Dio si ricrederà, si pentirà e spegnerà la sua ira ardente, così che noi non periamo».
Dio vide ciò che facevano, vide che si convertivano dalla loro malvagità, e si pentì del male che aveva minacciato di far loro; e non lo fece.


 

“Queste vesti, poveri stracci

riesumati da sottoscala dismessi

queste ceneri che lordano

i nostri capelli un tempo curati

siano segno della nostra pietà

verso noi stessi e il nostro

brancolare di bimbi nel buio

rincorrere luci fittizie

aggrapparci alle ombre

come fossero vera carne

e palpitanti destini

 

I nostri giochi sono peccati

ai tuoi occhi, e sia

abbandoniamo i balocchi

piegato il ginocchio sui marmi

dei templi che dedicammo

ad altri dei più benigni

apparentemente più gai

 

Tu ci hai costruiti:

come bimbi ci hai fatto

ed ogni tanto mandi qualcuno

a ricordarcelo

E come bimbi noi rinneghiamo

i giochi appena dismessi

e supplici

aspettiamo dal cielo comandi

non sapendo

non credendo

non vivendo

.”

Annunci

Informazioni su Carlo Congia

Si potrebbe dire molto di me, ma occorrerebbe farlo con parole inutili.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...