Giona

Image

Aggiungo qui il link ad mio vecchio lavoro. Trattasi di un poemetto su Giona, scritto sotto lo pseudonimo di Evoc Anussen. I versi sono del precedente millennio (1982), quando ancora l’Autore era un pischello ignaro dell’avanguardia imperante nella poesia dei tempi.

Lo ripropongo qui sotto forma di un libro sfogliabile, scusandomi della vetustà dell’opera.

http://hoteldeinafragi.altervista.org/libro4/

Annunci

Informazioni su Carlo Congia

Si potrebbe dire molto di me, ma occorrerebbe farlo con parole inutili.

5 thoughts on “Giona

  1. Carlo Congia ha detto:

    Mi scuso fin d’ora per gli innumerevoli refusi che sono presenti nel testo. Purtroppo ho solo il file in Flash e non l’originale. Dovrò rimettermi a digitarlo e rivederlo. Alcune parti sono infatti insoddisfacenti e molte cose andrebbero riviste.

    Mi piace

  2. poetella ha detto:

    delizioso questo ritrovamento…storico.
    Leggere come si era è spesso commovente.
    Ho salvato il testo e lo leggerò con calma. Ho già, comunque, dato una sbirciatina…ed è emersa tutta la voglia di scrivere di un pischello ignaro dell’avanguardia imperante nella poesia dei tempi.

    Poi, il pischello, è cresciuto!

    Mi piace

  3. tramedipensieri ha detto:

    …il rumore della carta mentre si cambia pagina è stupendo!!
    Anche io l’ho salvato per leggerlo con calma. dalle prime pagine promette bene 🙂

    buona serata
    e grazie!
    .marta

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...