VITE DI UOMINI ILLUSTRI SCONOSCIUTI – Redundo Martinez

Immagine

Redundo Edoardo Martinez fu il più grande scrittore telepatico dell’Argentina. Nato negli ultimi anni del secolo visse, finchè le sue magre finanze glielo permisero, nel ripostiglio di un MacDonald nella periferia di Buenos Aires e si trasferì a Santiago solo dopo una vincita ad una trasmissione di pacchi molto diffusa in Sud America “Fattos Tuos”, presentata da un cantante famoso: Pupos.
Redundo ottenne la fama con il suo romanzo rosa “Cinquantas sfumatures” inviato telepaticamente a tutti i cileni sopra i 20 anni. Nel 1977 compose il suo capolavoro, il poema telepatico “Ulisses” in 23.000 versi in rima. Solo in fin di vita venne riconosciuta la sua bravura dall’Accademia Norvegese di Oslo che gli concesse il Nobel postumo per aver permesso, anche agli analfabeti, di poter finalmente godere dei piaceri della letteratura. Prima di morire inviò telepaticamente anche il telegramma con la notizia della sua prossima dipartita.

Annunci

Informazioni su Carlo Congia

Si potrebbe dire molto di me, ma occorrerebbe farlo con parole inutili.

3 thoughts on “VITE DI UOMINI ILLUSTRI SCONOSCIUTI – Redundo Martinez

  1. tramedipensieri ha detto:

    Meglio avvisare e lasciare tutto in ordine…;)

    Mi piace

  2. alessiagenesis ha detto:

    È il corrispettivo sudamericano dell inventore della poesia metapsichica, Shivananda.Da vero sudamericano tiene fede alla tipica descrizione di Marquez o Allende del momento della morte che si avverte e ci si prepara ; lui avendo il dono telepatico ha potuto trasmetterlo senza parole e a distanza:)!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...