PUREZZA

Zen_03

Si narra che il famoso scrittore cinese Chu, vissuto al tempo dei Regni combattenti, fosse un maniaco della purezza dello stile. Sosteneva che nessuno scritto poteva essere bello se contenesse anche una sola parola innecessaria. Dicono che in un acesso di furore purgativo cancellò non solo tutte le sue opere ma anche se stesso.

Da questo fatto deriva la regola del Maestro Tzè che dice: “Meglio una gomma da masticare che una da cancellare”.

Altri dicono invece che commentasse la vicenda con la frase: “È vero che ne uccide più la penna che la spada, ma anche la gomma non scherza”

Annunci

Informazioni su Carlo Congia

Si potrebbe dire molto di me, ma occorrerebbe farlo con parole inutili.

2 thoughts on “PUREZZA

  1. tramedipensieri ha detto:

    Ahahahahahahah
    Sei incredibile….

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...