Colloquio di lavoro (raccontino fantascientifico)

– Prego si accomodi. Siamo molto contenti che si sia presentato per la nostra offerta di lavoro. Sono sicuro che sarà presto dei nostri

– Andiamoci piano. Prima vorrei sapere che tipo di lavoro offrite e che garanzie siete in grado di offrire

– Beh, la nostra Ditta è leader in campo…

– Inizia male, glielo dico subito. Voglio dei dati non degli slogan

– Ha ragione, mi scusi. Per quanto riguarda l’offerta le proponiamo un lavoro a tempo indeterminato (ma ovviamente, Lei sarà libero di andarsene quando vorrà e senza preavviso

– Ovviamente

– In quanto all’orario non siamo fiscali, Basta che si faccia vedere ogni tanto e timbri il cartellino

– Ahia. Ho sentito forse la parola cartellino?

– Si, ma è puramente pro forma. Sa… ce lo impone il Sistema Qualità, ma è puramente virtuale. lei capirà…

– Ok. Retribuzione?

– Beh, ovviamente sarà uno stipendio con un bonus per un totale di quatto mensilità, in estate e in inverno. L’orario TEORICO andrebbe dalle otto e mezzo del mattino alle cinque, con un’ora di pausa pranzo e mezz’ora al pomeriggio. Il carico di lavoro dipende dal numero dei clienti. Ma ci sono anche intere giornate in cui non si presenta nessuno. Sabato e domenica liberi, oltre alle festività. E naturalmente ha diritto alle ferie lunghe. Questo ovviamente per iniziare

– Non entusiasmante direi. Ma siete fortunati, perchè io non sto cercando un posto di lavoro per mantenermi, ma esclusivamente per debellare la noia: sono stufo di stare tutto il giorno senza far niente e senza avere un padrone che mi urli nelle orecchie che sono un lavativo e che mi minacci il licenziamento. Sa, sono un tipo dai gusti particolari

– Capisco. Quindi posso considerare accettata l’offerta?

– Non sia così precipitoso. Prima naturalmente dovete superare il colloquio di lavoro. E – mi creda – non è da tutti. Conosco Ditte che – pur essendo leader in settori che lei neanche immagina – hanno toppato alla grande. Io non vado a lavorare da cani e porci. Ho un’immagine da mantenere, cribbio!

Annunci

Informazioni su Carlo Congia

Si potrebbe dire molto di me, ma occorrerebbe farlo con parole inutili.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...