Il Sig. Tizio si lava

Il Sig. Tizio è a mollo in una vasca. Non si fa la doccia lui, perchè la ritiene volgare e da persone prive di immaginazione. Immerso nell’acqua rivà col ricordo a quando era immerso nel liquido amniotico, qual sottaceto vivente d’inestimabile pregio. Addirittura sprofonda la testa sott’acqua e sente il battito del cuore e riemerge con un sorriso confortante.
Poi si dedica al suo gioco prediletto: il passaggio del popolo eletto sul mar Morto. In questo caso il popolo eletto è rappresentato da una serie di paperelle di gomma e qualche soldato Jedi trovato nelle patatine. Mosè è impersonato dalla pregevole raffigurazione in scala 1:10 di Spongeboob, opera di un artista disneyano.
Lui ovviamente fa Dio che impreca e vuole essere pregato prima di compiere il miracolo di togliere il tappo in fondo alla vasca.
Aciugandosi Il Sig. Tizio ha un sorriso beato, quasi traluce nella penombra azzurrata del piccolo cesso.

Annunci

Informazioni su Carlo Congia

Si potrebbe dire molto di me, ma occorrerebbe farlo con parole inutili.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...