LE FAVOLE DI PEDRO: il pescatore e la sirena

pescatore-sirenaC’era una volta un povero pescatore. Era così povero che poteva permettersi solo una piccola rete. La rete era così modesta che era quasi ridicola a vedersi.
Eppure tutti i giorni il pescatore usciva prima del tramonto a piazzare la sua piccola rete e ritornava la mattina presto con una pesca che sarebbe potuta stare intera in un unico piatto. Un giorno però , tirando su la rete, si accorse che questa era molto più pesante del solito e capì subito che le preghiere che lui e sua moglie rivolgevano al dio del mare erano state esaudite.
Con grande fatica tirò il tutto sulla piccola barca e non vi dico il suo stupore nell’accorgersi che impigliata fra le maglie era rimasta niente di meno che una sirena.
Appena vide il pescatore la sirena prese a piangere e promise, che se questi l’avesse liberata, avrebbe esaudito tre dei suoi desideri. Il pescatore accettò, mise la sirena in un sacco perché non fuggisse e tutto contento rientrò a casa ad avvisare la moglie perché insieme potessero decidere i tre desideri. Rientrato a casa però non trovò la moglie.
“Forse è dalla vicina ad aiutarla a fare il pane in cambio di qualche misera pagnotta”. Poggiò il sacco con cautela vicino al caminetto e si recò dalla vicina, ma la moglie non era lì.
“Forse è al fiume a lavare i panni per qualche centesimo” si disse allora. Ma arrivato al fiume vide che non era lì.
“Allora è sicuramente in chiesa a pregare il dio perché ci conceda una buona pesca”. Ma arrivato in chiesa vide che non era neppure lì.
Preoccupato e non sapendo dove cercare si diresse a casa.
Nel frattempo la moglie era rientrata a casa e visto il sacco pieno ringraziò e benedisse il signore per aver ascoltato le loro preghiere.
Fu così che quella sera il pescatore potè finalmente assaggiare il sapore di sirena fritta.

Annunci

Informazioni su Carlo Congia

Si potrebbe dire molto di me, ma occorrerebbe farlo con parole inutili.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...