La grande illusione

Improvvisamente, nel febbraio del 2018, gli italiani si svegliarono di colpo e capirono stupefatti che per tutti quegli anni Berlusconi non era mai esistito, non era stato altro che un allucinazione prodotta da Silvan in una serata del 1992 in TV. Illusionismo andato male e che voleva solo far credere al pubblico che la carta scelta da tutti era il 2 di picche. L’energia, mal convogliata, generò la grande allucinazione collettiva, creando un immaginario nano milanese settantenne arrapato che decise addirittura di fondare un partito. Ora Berlusconi non esisteva. Cosa peggiore: non era mai esistito. Vennero addirittura licenziati alcuni giornalisti, la sinistra italiana non si riprese più dallo choc e vennero azzerati tutti i vertici. Nel frattempo la gente riprese a vivere come sempre, nella solita miseria.

Annunci

Informazioni su Carlo Congia

Si potrebbe dire molto di me, ma occorrerebbe farlo con parole inutili.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...