Street art

2013_07_toccon_nyc_12

Uno – Che fa seduto qui in mezzo alla strada?
L’altro – Non capisce? Non vede la bellezza di tutto ciò?
Uno – Sinceramente vedo solo un vecchio seduto in mezzo alla strada con una sedietta da picnic in mezzo al traffico.
L’altro – Si vede che lei non ha studiato arte.
Uno – Mi vuol dire che “questo” è arte?
L’altro – Di più caro amico, di più. Lei adesso non sta parlando con l’artista ma con il capolavoro in persona.
Uno – Lei sarebbe un capolavoro?
L’altro – Precisamente
Uno – E sarebbe possibile sapere quanto costa questo capolavoro, così lo compro e mi lascia proseguire con la macchina visto che sono in ritardo all’ufficio?
L’altro – L’arte non ha prezzo!
Uno – Non sarebbe possibile allora, gentilmente, che io le passassi addosso investendola e creiamo così un nuovo capolavoro dal titolo: “Il consumismo e la morte dei capolavori”?

Annunci

Informazioni su Carlo Congia

Si potrebbe dire molto di me, ma occorrerebbe farlo con parole inutili.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...