Tartaruga


Simile a tortuga il Sig. Tizio

affonda la sua testa (chioma inclusa)

tra le spalline esili precarie

al solo udire la koinè del Mondo.

 

Timidi ne sporgono

solo gli occhietti miopi impauriti

come sentisse il volo

di bombardieri sul soffitto.

 

Rimpiange l’apparecchio

comprato a rate (un affarone!)

che la reclame televisiva

vendeva come optional sociale:

 

«Come farete senza – 

suadente e dottorale concludeva –

a udire le perle filosofiche

con le quali coi vostri amici saggi

al bar indagate l’ontologia del Tutto?»

Annunci

Informazioni su Carlo Congia

Si potrebbe dire molto di me, ma occorrerebbe farlo con parole inutili.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...