ANAMNESI

Secondo Platone ogni conoscenza è un ricordare. Ossia tutto è già contenuto dentro la nostra memoria, si tratta solo di ricordarlo.

Questo perché siamo precipitati quaggiù da una dimensione in cui conoscevamo tutto e la “caduta” avrebbe provocato il velo, la sensazione di non sapere le cose e quella strana sensazione che accompagna ogni conoscenza (quella di averla sempre saputa).

Detto ciò… dove cazzo ho messo le chiavi della macchina?

Annunci

Informazioni su Carlo Congia

Si potrebbe dire molto di me, ma occorrerebbe farlo con parole inutili.

2 thoughts on “ANAMNESI

  1. E. ha detto:

    Forse dobbiamo chiedere a Platone dove sono le chiavi della macchina! Molto bello il post, amo profondamente la filosofia.

    Mi piace

  2. nerodavideazzurro ha detto:

    Però l’ironia è socratica 😉

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...