L’ammore

L’amore non fa mai

i conti senza l’oste.

L’amore tace

ma acconsente.

L’amore attacca i buoi

un po’ dove gli pare.

L’amore inizia dalla fine

e finisce dall’inizio.

L’amore è il pedalino sperduto

nell’oscuro abisso

vorticoso della lavatrice.

(Pino de Mongolaire, “Versi istruttivi ad uso del filippino moderno”)

Annunci

Informazioni su Carlo Congia

Si potrebbe dire molto di me, ma occorrerebbe farlo con parole inutili.

One thought on “L’ammore

  1. alessiagenesis ha detto:

    Quel pedalino come il Fiore da Linneo sui generis che resiste .Tracce di vita

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...